Coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione – responsabile dei lavori – direzione dei lavori – contabilità dei lavori

Per la qualità ed il rigore dell’approccio alla sicurezza, Airportstudio può vantare la propria assistenza specialistica in cantieri sino ad oggi con ZERO INFORTUNI. Il coordinatore per la sicurezza in fase di progettazione (C.S.P.) ed il coordinatore per la sicurezza in fase esecutiva (C.S.E.) sono due figure chiave e fondamentali nel sistema della sicurezza dei lavori, previste dal Testo unico sulla sicurezza sul lavoro. La nomina del C.S.P. non è sempre obbligatoria, mentre lo è la figura del C.S.E., per cui è importante verificare a priori la sussistenza o meno dei requisiti per le rispettive nomine. Ad entrambe queste figure sono attribuiti precisi ruoli e responsabilità ed il committente non può esimersi dal nominarle, pena l’applicazione di sanzioni penali ed amministrative piuttosto rilevanti.

Altra figura importante è il Responsabile dei lavori: individuato al Titolo IV del Testo unico per la sicurezza sul lavoro quale “… soggetto che può essere incaricato dal committente per svolgere i compiti ad esso attribuiti dal presente decreto; nel campo di applicazione del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, e successive modificazioni ed integrazioni, il responsabile dei lavori è il responsabile del procedimento”.

Il committente – così come previsto dalle norme e da numerose pronunce giurisprudenziali – è il soggetto attorno al quale ruota la sicurezza nel cantiere, con le relative responsabilità, dalle quali può essere esonerato soltanto con la nomina di un responsabile dei lavori e nei limiti dell’incarico a questi conferito.

Il Direttore dei Lavori, infine, è quel professionista di fiducia, nominato dal Committente, che cura la corretta esecuzione dell’opera nelle sue varie fasi, attraverso visite periodiche in cantiere.

Sulla base di un contratto d’opera professionale viene affidato al tecnico lo svolgimento della specifica mansione di verifica e controllo dell’esecuzione dell’opera, attività che dovrà essere compiuta dal tecnico stesso con tutti i mezzi e le capacità di cui dispone il professionista e con l’ulteriore condizione che tali mezzi e conoscenze siano adeguati alle caratteristiche delle opere che si dovranno realizzare. L’obbligo di diligenza che ne deriva si esplicita attraverso una serie di attività che il direttore dei lavori deve svolgere e che riguardano, in sintesi:

  • il controllo dei lavori (presenza in cantiere anche non giornaliera)
  • la conformità delle opere con il progetto (piena rispondenza dei lavori a quanto stabilito dal progetto)
  • conformità normativa (adeguatezza e corrispondenza dell’eseguito alle norme vigenti)
  • verifica tecnica (compiutezza e correttezza tecnica delle lavorazioni eseguite)
  • verifica contabile-amministrativa (correttezza degli atti contabili e corrispondenza delle liquidazioni rispetto ai lavori – completezza delle autorizzazioni richieste)

SERVIZI OFFERTI

Airportstudio ha maturato significative esperienze in lavori privati e pubblici. Mette a disposizione i propri specialisti con un’assistenza qualificata per:

  • analisi dei bisogni del cliente
  • assumere il ruolo di Coordinatore della sicurezza che segue la progettazione
  • assumere il ruolo di Coordinatore della sicurezza che segue l’esecuzione dell’opera
  • assumere il ruolo di Responsabile dei lavori, che solleva dalle responsabilità il Committente e segue l’esecuzione dell’opera
  • assumere il ruolo di Direttore dei lavori nell’esclusivo interesse del Committente
  • redigere piani della sicurezza costruiti “sartorialmente” per ogni esigenza cantieristica
  • redigere e verificare la contabilità dei lavori
  • fornire assistenza tecnico/giuridica nel corso di tutto il progetto e della realizzazione
  • intrattenere rapporti con gli enti preposti al rilascio delle autorizzazioni ed alla sorveglianza dei cantieri

A CHI SONO RIVOLTI I NOSTRI SERVIZI

I nostri servizi sono rivolti ai committenti che:

  • desiderano affidarsi in mani esperte e qualificate
  • desiderano realizzare i propri interventi “ZERO PENSIERI”
  • non intendono incorrere in sanzioni civili e penali in caso di omissioni o infortuni sui cantieri

PRINCIPALI RIFERIMENTI NORMATIVI